MUFFIN
Tanto tempo fa, nell’ Inghilterra Vittoriana,i domestici delle famiglie nobili erano soliti mangiare dei dolcetti squisiti. Si narra che i cuochi delle varie famiglie,preparassero con il pane avanzato del giorno prima,i ritagli dei biscotti e le patate schiacciate delle piccole palline che venivano fritte su di una piastra,rendendo l’impasto leggere e croccante. I poveri domestici,non riuscirono a nascondere questa squisitezza per molto tempo e ben presto,per colpa di qualche padroncino ficcanaso o di una padrona ossessionata dal controllo,il piccolo segreto venne a galla e tutti iniziarono a godere di questa prelibatezza all’ora del tè.
Anche i fornai vollero preparare i Muffin e con il passare del tempo,per le strade di Londra comparve una nuova figura, l’uomo dei Muffin o “Muffin men”,il quale passeggiando per le vie della città,portava appeso al collo un vassoio pieno di Muffin,che la gente acquistava durante le uscite pomeridiane… Cosi al signore dei Muffin,venne dedicata una canzoncina “Oh,do you know the muffin man”.
Oggi i Muffin esistono ancora,sono simili a dei piccoli cupcake,ma senza glassa,possono essere dolci o saltai (i famosi cornbread muffins). Infine,si posso preparare con dei ripieni di :
mirtilli,cioccolato,nutella,banane ,
fragole,cannella,limone,mandorle e carote.
Il Muffin inglese ha un parente americano,simile a lui,ma non uguale,perchè lui è piatto,solitamente ha la forma di un disco e presenta delle crepe sulla superficie;in quanto è tradizionalmente cotto sulla griglia. 
Suo cugino americano è un  dolcetto cotto dentro a dei stampini monoporzione e in origine lievitava grazie all’utilizzo del carbonato di potassio.
L’origine del nome è fonte di una piccola diatriba,il termine originariamente scritto “moofin”,viene attribuito da alcuni,alla parola francese mouflet (pane soffice),mentre per altri deriva dal tedesco muffen (piccola torta).
Americano o Inglese,grande o piccolo,con o senza gocciole,questi sono dei dolcetti appetitosi e per me la loro forma e simile ad una mongolfiera,per questo li trovo tanto simpatici,soprattutto quelli colorati. Esistono tantissime ricette e varianti,per la verità sono quasi tutte buonissima,cambia solo il grado di difficoltà nella preparazione. Questa è una delle ricette che faccio spesso.
LA RICETTA:
Ingredienti:
-metà cucchiaino di bicarbonato
-un pizzico di sale
-2 uova intere
-1 tuorlo
-1 busta di vanillina
-250 ml di latte
-180 gr di burro
-380 gr di farina
-1 limone grattugiato
-1 busta di lievito
                                                                                                         -200 gr di zucchero
Preparazione:
Per prima cosa dovete preriscaldare il forno,accendetelo e mettetelo a 180°.
Lasciate il burro a temperatura ambiente per farlo ammorbidire e poi ponetelo in una ciotola,a questo punto aggiungete lo zucchero e la vanillina e con l’aiuto dello sbattitore elettrico o della frusta girate energicamente. Quando l’impasto è ben amalgamato aggiungete, il limone grattugiato ed il sale,in seguito mescolate sino ad ottenere un’impasto cremoso. In un’altra ciotola,rompete le uova e unitele al latte,in seguito mescolate entrambi. Dopo aver ottenuto un composto quasi spumoso,versatelo nella prima ciotola (per intenderci quella composta da solidi),un po’ alla volta e girate,sino ad ottenere una consistenza omogenea e liscia. Infine dopo aver setacciato farina,lievito e bicarbonato,versateli un po’ per volta nel composto,sempre mentre mescolate,sino ad eliminare i grumi e rendere il composto omogeneo. Mettete l’impasto nei piccoli stampi che avete già preparato (se sono di silicone e di carta non serve imburrarli),riempiendo lo stampo quasi sino all’orlo. 
Cuoceteli in forno per 20-25 minuti circa.
N.B. le immagini provengono dal web e sono state utilizzate a puro scopo illustrativo

32 Comments on MUFFIN STORIA E RICETTA

  1. giovanna
    24 maggio 2012 at 19:45 (5 anni ago)

    i muffins sono troppo buoni e grazie per aver raccontato un pò della loro storia. Ciao.

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 6:40 (5 anni ago)

      Ciao Giovanna,poi magari mi passi la tua di ricetta,sono sicura che sarà buonissima,data la vostra maestria 😉
      Grazie a te per la visita e buona giornata

      Rispondi
  2. Marcela Gmd
    24 maggio 2012 at 19:58 (5 anni ago)

    Wow deliciosos!!!
    Buen fin de semana, preciosa!!

    Besos, desde España, Marcela♥

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:51 (5 anni ago)

      Hola Marcela,
      buen fin de semana 😉
      besos

      Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:52 (5 anni ago)

      grazie,certo che passo
      A presto 😀

      Rispondi
  3. Marika
    24 maggio 2012 at 20:29 (5 anni ago)

    Bello conoscere l'origine delle cose !
    Brava 🙂

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:53 (5 anni ago)

      grazie…
      buona giornata 😉

      Rispondi
  4. Antonella Leone
    24 maggio 2012 at 23:18 (5 anni ago)

    sai che non la conoscevo la storia del muffin? 😀 grazie! 😀

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:54 (5 anni ago)

      grazie a te di essere passata
      A presto kiss kiss

      Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:57 (5 anni ago)

      Hello Sonia,
      good weekend you too 😉
      kiss kiss

      Rispondi
  5. Who is?
    25 maggio 2012 at 6:12 (5 anni ago)

    mmm ne vorrei uno per colazione!

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 7:58 (5 anni ago)

      anch'io ahuahuahua
      a presto 😉

      Rispondi
  6. Antonella
    25 maggio 2012 at 6:28 (5 anni ago)

    Ciao, bello, qui c'è sempre qualche cosa da imparare. Un abbraccio, a presto, Antonella

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 8:00 (5 anni ago)

      Ciao Antonella,
      spero che risulti interessante e non noioso però!!!
      Un abbraccio

      Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 8:01 (5 anni ago)

      Ciao Ines,appena posso passo ok?
      a dopo kiss

      Rispondi
  7. Paulina
    25 maggio 2012 at 9:07 (5 anni ago)

    So nice post:) Have a great weekend!

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 9:15 (5 anni ago)

      Thanks Paulina
      nice week you too 😉

      Rispondi
  8. Vera Vanity
    25 maggio 2012 at 13:58 (5 anni ago)

    Mmmm, io lo adoro :o)… Ottimo post ;o). Buon week-end. Xoxo V.V.

    Rispondi
    • Audrey
      25 maggio 2012 at 14:09 (5 anni ago)

      Grz Vera
      buon week-end anche a te kiss

      Rispondi
  9. Audrey
    25 maggio 2012 at 19:13 (5 anni ago)

    anch'io sono squisiti 😉

    Rispondi
  10. Audrey
    25 maggio 2012 at 20:28 (5 anni ago)

    Thank you…yes,i follow you ok?bye bye

    Rispondi
    • Audrey
      10 giugno 2012 at 8:41 (5 anni ago)

      Grazie mille ciao ciao 😉

      Rispondi
  11. Bruna Zanini
    21 giugno 2012 at 16:03 (5 anni ago)

    Cara Audrey, passa da me che c'è una piccola sorpresa per te!
    ciaooo :))

    Rispondi
    • Audrey
      22 giugno 2012 at 15:42 (5 anni ago)

      ok…passo subito a dopo

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *