castagnole 5

Le “Castagnole” conosciute anche come “Favette” sono un dolce tipico della tradizione carnevalesca diffuso soprattutto nel nord e centro Italia. Gli ingredienti principali di queste piccole sfere deliziose sono: uova, zucchero, farina e burro. Però, in alcune varianti, vengono utilizzati anche diversi tipi di alcolici. Solitamente questi dolci vengono spolverati con abbondante zucchero a velo o semolato ma possono anche essere imbevuti nel miele o nell’alchermes. Fritte o al forno le castagnole, in alcune zone d’Italia, vengono farcite con crema pasticcera o panna, ma i più golosi amano anche riempirle di crema spalmabile al cioccolato o alla nocciola oppure con delle marmellate. Nell’archivio di Stato di Viterbo è stato ritrovato un manoscritto del settecento in cui sono descritte ben quattro differenti ricette di castagnole, una delle quale prevede la cottura in forno.

castagnole 2

Oggi, per la sezione ricette senza glutine, vi propongo una versione delle castagnole non solo gluten free ma anche senza lattosio, con un impasto leggermente più leggero e una variante vegana.

Per all’incirca 30 castagnole
Author: Audrey
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Ingredients
  • 300 gr circa di mix per dolci senza glutine (per me nutrifree)
  • 1 uovo (per i vegani 40 gr di mela grattugiata)
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini da caffè di miele di acacia
  • 1 bustina di lievito (per me decorì)
  • 1 bicchiere di latte di soia
  • ½ bicchiere di limoncello (per me fatto in casa)
  • un pizzico di sale
  • olio di semi o arachidi per la frittura
  • zucchero a velo o semolato per guarnire
Instructions
  1. Con la frusta a mano sbattere l’uovo e aggiungere, un po’ alla volta, prima lo zucchero e poi il miele. Incorporare metà della farina e continuare a mescolare, aggiungere il latte, il sale e lavorare il composto sino a sentirlo liquido. Versate il limoncello, il lievito e la farina restante continuando a mescolare energicamente. Se il composto dovesse risultare troppo liquido aumentare la dose di farina. Con l’aiuto di due cucchiai formare delle palline e versarle nell’olio bollente, friggere e cospargere di zucchero.
Notes
Se siete dei golosoni potete farcire le vostre castagnole con : marmellata, crema spalmabile al cioccolato o alla nocciola, crema pasticcera o panna. Avete due possibilità per la farcitura: tagliare la castagnola in due e spalmare al centro una delle creme scelte o effettuare un piccolo foro nella castagnola e con una siringa da pasticceria farcire solo la parte centrale.

« Finito Carnevale, finito amore finito il far la pacchia da signore finito il setacciar farina in fiore finito il mangiare castagnole »

castagnole senza glutine

Con questa buonissima torta partecipo al 100% Gluten Free (FRI)DAY
Con questi tradizionali dolci carnevaleschi partecipo al 100% Gluten Free (FRI)DAY

14 Comments on Castagnole senza glutine e senza lattosio con variante vegana

  1. Tomaso
    5 febbraio 2016 at 11:24 (2 anni ago)

    Cara Audrey, vederle così queste castagnole, le divorerei!!!
    Ma purtroppo il zucchero ora mi è vietato:(
    Ciao e buona giornata sempre con un sorriso:)
    Tomaso

    Rispondi
    • Audrey
      7 febbraio 2016 at 20:46 (2 anni ago)

      Ciao Tomaso,

      peccato!!! mi spiace !
      Buona serata e un mega sorriso anche a te a presto

      Rispondi
  2. andrea
    5 febbraio 2016 at 11:48 (2 anni ago)

    adoro le castagnole :)) penso che siano ottime anche così senza glutine! grazie per la ricetta, buon carnevale!!

    Rispondi
    • Audrey
      7 febbraio 2016 at 20:48 (2 anni ago)

      anch’io, troppo buone!!!
      si, queste lo sono perchè restano morbide anche quando sono fredde
      a presto e buon carnevale anche a te 🙂

      Rispondi
  3. Veronica
    5 febbraio 2016 at 18:48 (2 anni ago)

    Ti sono venute perfette cara !! Grazie per la ricetta ne cercavo una per un’ amica allergica al lattosio ?

    Rispondi
    • Audrey
      7 febbraio 2016 at 20:49 (2 anni ago)

      grazie cara!!! Allora poi fammi sapere
      un abbarccio :*

      Rispondi
  4. vanessa
    7 febbraio 2016 at 20:56 (2 anni ago)

    Non hanno ancora approvato il mio blog su grazia blogger per questo non mi trovi. Quando me lo approveranno ti avviso così metti il like!❤ Grazie

    Rispondi
    • Audrey
      9 febbraio 2016 at 16:04 (2 anni ago)

      che stupida hai ragione quello era il post di presentazione per poter far parte delle blogger..scusa!!!

      Rispondi
  5. Lilli
    7 febbraio 2016 at 23:10 (2 anni ago)

    No vabbeh lo dico io!XD Audrey vuoi farmi morire?!! Non le ho mai mangiate ma vedo da anni ormai le tue foto e questa ricettina è davvero golosissima, le divorerei in un baleno!:p Una variante poi che accontenta tutti. Un bacio grandissimo!:*

    Rispondi
    • Audrey
      9 febbraio 2016 at 16:06 (2 anni ago)

      Si, queste sono facili e restano morbide e poi la ho davvero cercato di accontentare tutti 😉
      un bacione tesoro :** <3

      Rispondi
  6. Stefania
    7 febbraio 2016 at 23:56 (2 anni ago)

    Ummm che buone, ho l’acquolina in bocca. Devo proprio provarla la tua ricetta, sono intollerante al lattosio e questa mi sembra ottima ..Buon carnevale e grazie. un abbraccione a te, Stefania

    Rispondi
    • Audrey
      9 febbraio 2016 at 16:07 (2 anni ago)

      Si, restano morbide e se sei intollerante solo al lattosio puoi usare la farina 00, manitoba o anche di riso al posto di quella senza glutine 😉
      un abbarccione a presto

      Rispondi
  7. Alice
    8 febbraio 2016 at 18:51 (2 anni ago)

    adoro le castagnole, voglio provare la tua versione vegana
    baci
    Alice

    Rispondi
    • Audrey
      9 febbraio 2016 at 16:09 (2 anni ago)

      Allora aspetterò con ansia il tuo responso 😉
      baci a presto

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *