Il tour #iFoodinStore , organizzato da Scavolini in collaborazione con iFood, è approdato anche in Puglia. La prima tappa del tacco del nostro stivale si è svolta nello store monomarca situato in Via Napoli 353bis – Bari, proprio sabato scorso (13 maggio 2017). Domenica, invece, i food blogger del network sono approdati a Foggia e torneranno a settembre per deliziare Taranto e Lecce. Grazie a questa bellissima collaborazione gli store, delle cucine più amate dagli italiani, aprono le porte e invitano tutti a vivere un’esperienza gourmet tra fornelli, tavoli, sedie etc, firmati scavolini per toccare con mano i modelli esposti e valutarne le caratteristiche proprio attraverso i food blogger che, tra una spiegazione e l’altra, coinvolgono il pubblico nella preparazione dei loro piatti.

Lo Scavolini store di Bari è facile da raggiungere ed è situato in una zona della città ove si trova parcheggio molto facilmente. Le cucine esposte, ovviamente, sono stupende e durante questa mia esperienza devo dire che ho adorato talmente tanto la mia postazione da essermi sentita subito a casa, proprio come se cucinassi da sempre proprio lì, in quella meravigliosa penisola con piano cottura ad induzione bianco super chic e raffinato (dovete capire che senza saperlo i proprietari hanno realizzato un mio sogno: avere per qualche minuto una cucina con penisola…). Il personale dello store è elegante, preparato e disponibile, insomma, un valido supporto per chi, come me, soffre d’ansia da prestazione. E poi, devo confidarvi un segreto, per me, questo show cooking è stato un banco di prova, la mia prima volta con una casacca, un pubblico, un aiutante e un super collega al mio fianco. Non posso nascondervi la grande agitazione e il tremolio che mi ha accompagnata per tutto il tempo, però, posso dirvi che quella cucina mi ha fatto sentire a mio agio sciogliendo, pian piano, i timori e spero regalando uno show degno di nota ai presenti.

I primi grandi protagonisti dello show sono stati i muffins cacio e pepe di Luca Sessa  del blog ” Per un pugno di Capperi“. Luca e la sua aiutante hanno mostrato al pubblico come sia facile realizzare un muffin salato gustoso e perfetto per un buffet, pic-nic o aperitivo. In seguito, dopo la degustazione, è stata la volta delle delle mie “Gaufres traditionnelles senza glutine con doppia farcia: crema al mascarpone, gocce di cioccolato e fragole, ganache al fondente con banane“.  Durante l’esecuzione ho avuto una valida aiutante: Antonella Cascione la quale ha mostrato, attraverso le mie istruzioni, quanto sia semplice realizzare delle gaufres  glutenfree croccanti fuori e morbide dentro. Durante la preparazione delle farce e la composizione del piatto ho approfittato dell’occasione per raccontare al pubblico un po’ la storia di questo dolce di origine belga. Poi, tra un consiglio e l’altro, è arrivato il fatidico momento dell’assaggio ove con piacere ho visto gli ospiti pronti anche al bis (per me è stata una grande soddisfazione). Pertanto, visto il grande successo, vi lascio qui di seguito la mia ricetta.

Gaufres traditionnelles senza glutine con doppia farcia: crema al mascarpone, gocce di cioccolato e fragole, ganache al fondente con banane

Ingredienti gaufres:

  • 100 g di amido di mais
  • 3 00 g di farina senza glutine mix per dolci (O 300 G DI FARINA DI RISO)
  • l di latte
  • 100 gr di burro ammorbidito
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito

Ingredienti ganache e banane :

100 g di panna da montare , 200 g di cioccolato fondente, banane tagliate a rondelle

Ingredienti crema al mascarpone e fragole :

250 g di  mascarpone, 2 00 g di panna semi montatala polpa di un baccello di vaniglia, 150 g di gocce al cioccolato fondente, fragole insaporite con zucchero di canna e succo di limone

Istruzioni:

Gaufres: In una ciotola mescolare le farine, il lievito, lo zucchero e il sale. Creare una fontana e incorporare uova e burro fuso. Aggiungere, un po’ alla volta il latte.Lasciar riposare per 10 minuti in frigo. Versare l’impasto nella gaufrier.

Ganache al fondente: Versare la panna in un pentolino e portarla a bollore. Una volta raggiunto quasi il punto di bollore togliere la panna dal fuoco e versare le gocce di cioccolato, mescolare sino allo scioglimento. Una volta ottenuta la crema lasciar raffreddare qualche minuto e, con l’aiuto di un sac-à-poche, decorare la gaufre con il cioccolato e qualche fettina di banana.

Crema al mascarpone: Versare il mascarpone in una ciotola e lavorarlo con la frusta a mano, aggiungere la polpa di un baccello di vaniglia, rimescolare e incorporare la panna. Versare le gocce di cioccolato. Guarnire la gaufre con una piccola quenelle di crema e qualche fragola.

 

Si ringrazia: Il team Scavolini store di Bari per l’accoglienza e la gentilezza – Luca Sessa e Roberta Minutillo per l’aiuto prestato durante la realizzazione dello show cooking – Michela Festa per le fotografie e la diretta – Michele Diaferia per essersi occupato della parte social del “L’atelier du Fantastique” – Francesco Diaferia, Daniela Citarella e Francesca Pepe, per foto, video e tifo. – Geraldine Scarafino per il supporto online e la sponsorizzazione- I miei genitori: Pietro & Isabel per avermi supportato prima, durante e dopo ogni step inerente alla realizzazione di questo evento.

 

 

Vi ricordo che sarà possibile visionare l’intervista rilasciata dai proprietari dello store, da Luca Sessa e dalla sottoscritta – oltre ad una parte dell’evento- durante la messa in onda del programma Comò, in onda ogni domenica alle ore 19:25 su telenorba.

 

7 Comments on IFoodInStore Bari – Lo showcooking di Scavolini e iFood approda in Puglia

  1. Lilli
    16 maggio 2017 at 19:30 (1 settimana ago)

    Sei stata bravissima Audrey! Ed io sono davvero felicissima per te perchè so quanto lo meriti, complimenti!!! E poi che bella eri, eri raggiante!! Un bacione grande!:***

    Rispondi
  2. Gus O.
    16 maggio 2017 at 19:43 (1 settimana ago)

    Troppa grazia Audrey, ma imparerò qualche ricetta.
    Ciao.

    Rispondi
  3. Stefania
    17 maggio 2017 at 21:09 (1 settimana ago)

    Ummm, che prelibatezze… che bello e interessante questo Scavolini Store, complimenti, sono contenta per te. Un abbraccio, Stefania

    Rispondi
  4. lolle
    17 maggio 2017 at 21:25 (1 settimana ago)

    Complimenti Audrey!! Brava, anzi bravissima: successo sicuramente meritato, e sul bis… non avevo dubbi!!
    Grazie per la ricetta:)

    Rispondi
  5. Selene
    19 maggio 2017 at 11:15 (6 giorni ago)

    Non avevo nessun minomo dubbio !!! sei stata bravissima e i tuoi occhi brillavano ! forse perchè eri decisamente a tuo agio e ti sei divertita!! un bacione Selene

    ps spero un giorno di assaggiare le Gaufres (da te!!)

    Rispondi
  6. andrea
    20 maggio 2017 at 9:37 (6 giorni ago)

    complimenti!! un bellissimo evento!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *