Vi ricordate delle mie rose di sfoglia alla mele? Ve le ho proposte qualche tempo fa e in tanti le avete adorate e replicate. Oggi, vista la facilità di quella ricetta, vi mostro la sua alternativa salata, una rosa ricca di gusto, facile e veloce da realizzare, perfetta per un aperitivo, un buffet, un picnic e, perchè no, anche come antipasto sfizioso.

Print Recipe
Rose di zucchine in sfoglia senza glutine
Le rose di sfoglia sono un aperitivo facile, veloce e super sfizioso. Pronte in pochissimo tempo donano colore e sapore alla vostra tavola.
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 25 minutes
Porzioni
5 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minutes
Tempo di cottura 25 minutes
Porzioni
5 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Prendere le zucchine, lavarle, pulirle e , con l'aiuto di un pela patate, tagliarle a strisce molto sottili. (suggerisco un taglio in lunghezza partendo da un'estremità sino ad arrivare all'altra)
  2. Aprire il rotolo di sfoglia e, con l'aiuto di un coltello, creare delle strisce larghe 4-5 cm.
  3. Adagiare le striscioline di zucchina sulla metà superiore dei rettangoli di sfoglia avendo cura di lasciare qualche cm di zucchina al di là della striscia di sfoglia, spruzzare l'aquasalis per insaporire.
  4. Chiudere la sfoglia poggiando la metà inferiore su quella superiore e , partendo da una delle due estremità, arrotolare la striscia su se stessa.
  5. Adagiare le rosa in un pirottino e porle in uno stampo rotondo per mantenere la forma.
  6. Infornare a 180 °C per 20 minuti. Una volta trascorsi i 20 minuti aprire il forno e versare sulle rose il formaggio grattugiato. Ultimare la cottura per altri 5 minuti.

Per realizzare queste splendide rose, come si può leggere della ricetta, servono davvero pochi e semplici ingredienti. Uno di essi, però, merita di essere conosciuto. Difatti, per conferire sapore a questa piccola delizia ho adoperato un trucchetto e, al posto del sale tradizionale, ho usato aquasalis , un rivoluzionario sale marino in soluzione liquida naturale al 100%. Come ben sapete il sodio è essenziale per la nostra dieta in quanto regola il sistema nervoso, il bilancio idrico del corpo e il naturale equilibrio tra acidi e basi delle nostre cellule. Al contempo, però, un eccesso di tale sostanza porta ipertensione, osteoporosi, obesità, cellulite oltre ad aumentare le probabilità di infarto ed ictus. Per questo, anche se a casa mia siamo degli amanti del sale,  molti di noi non possono assumerlo: mamma a causa dell’ipertesione, mia sorella perchè era in dolce attesa e nonna per gravi problemi di salute. Cosi abbiamo deciso di provare questa soluzione salina che ha il 75% in meno di cloruro di sodio rispetto al sale marino comune e quasi il 25% in meno rispetto a quelli modificati. In poche parole il sistema permette un corretto apporto di sodio eliminando il potassio presente nel sale marino iodato, dal sapore più artificiale. Il tutto conservando lo iodio ottimo per ristabilire una giusta regolazione del metabolismo basale evitando l’accumulo di grassi e facilitando l’espulsione delle tossine. Pertanto questa alternativa ci è sembrata congeniale e visto che il brevetto rispetta le direttive OMS, in termini di assunzione di sodio e potassio, conservando gusto e benefici del sale abbiamo sperimentato il prodotto utilizzandolo nelle insalate, sulle patatine e poi, pian piano, in tante altre pietanze.

Aquasalis ha un packaging davvero originale e funzionale, il dispenser in spray permette di dosare alla perfezione la quantità desiderata distribuendo il prodotto su una vasta area. Il marchio è “Swiss made”, il che vuol dire sicurezza e rintracciabilità. Infatti, dall’estrazione del sale sino al prodotto finale l’intero ciclo di fabbricazione è effettuato in Svizzera. Infine aquasalis detiene due importanti certificazioni BRC e IFS, le quali garantiscono un elevatissimo standard di sicurezza agroalimentare. Se volete provarlo anche voi potete ordinarlo online e riceverlo comodamente a casa vostra oppure recarvi nelle farmacie Lloyds, da Naturasi o Dolceitalia. 

Tornando alla ricetta, per aiutarvi nella realizzazione delle rose vi lascio un video dimostrativo che trovate anche sul mio canale youtube. Spero di aver aiutato qualcuno di voi parlandovi di aquasalis perchè è giusto mangiare con gusto e preservare i sapori però è anche importantissimo fare attenzione alla nostra salute.
Le ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico.
(Paola Maugeri)
 
 N.B. Il post non è frutto di una sponsorizzazione. Il marchio aquasalis mi ha fornito dei campioncini omaggio per provare il prodotto però tra di noi non sono stati stilati accordi. Ho scelto di parlarvi di questo sale perchè, dopo averlo testo, penso sia un prodotto valido.

12 Comments on Rose di zucchine in sfoglia senza glutine e aquasalis

  1. Lilli
    4 settembre 2017 at 20:26 (3 mesi ago)

    Ciao Audrey! Eccome se me le ricordo, golosissime! Ed anche questa variante salata mi attira parecchio, deliziose, ora per cena sarebbero ideali!:P Un bacione grande e buon inizio settimana! <3

    Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 18:48 (2 mesi ago)

      Ciao Lilli,
      se fossi vicine te le porterei io , un bel aperitivo in riva al mare, queste rose e due chiacchiere sulle nuove tendenze sarebbero il top.
      Un bacione e un super abbraccio
      buona serata :* :* <3 <3

      Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 18:55 (2 mesi ago)

      grazie tante Cavaliere
      buona serata a presto 😉

      Rispondi
  2. Elisa
    5 settembre 2017 at 14:23 (3 mesi ago)

    Ciao! grazie per la ricetta, devono essere ottime!!!

    Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 18:58 (2 mesi ago)

      grazie a te per essere passata ! 😉 si, sono buone
      buona serata a presto

      Rispondi
  3. lolle
    5 settembre 2017 at 21:30 (3 mesi ago)

    Bellissime!! Ci provo! Ottimo video, vado a cercarmi subito altre tue video ricette… a presto!!

    Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 19:04 (2 mesi ago)

      Ciao carissima, sono super veloci e poi fanno bella figura 😉
      grazie!! buona serata 🙂

      Rispondi
  4. Elisabetta Pagano
    7 settembre 2017 at 17:36 (2 mesi ago)

    Ma sono fantastiche, te le rubo sicuramente, poi la spiegazione ed il video rendono molto bene e mi hai semplificato davvero la preparazione! baci

    Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 19:20 (2 mesi ago)

      certo, ruba pure. Ah, allora ne sono felice 😀
      bacie buona serata

      Rispondi
  5. andrea
    9 settembre 2017 at 18:56 (2 mesi ago)

    ah ma buonissimo! e ottima presentazione!! complimenti

    Rispondi
    • Audrey
      10 settembre 2017 at 19:21 (2 mesi ago)

      grazie tante Andre 😉
      buona serata

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *